D'Antonio Ascensori - Cava de'Tirreni | Salerno | Industriali
16081
page-template-default,page,page-id-16081,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-9.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

MONTACARICHI INDUSTRIALI

montacarichi

MONTACARICHI CON ACCOMPAGNAMENTO DI PERSONE

I migliori elevatori (da 2.000 a 12.500 kg di portata ed oltre) che siano mai stati inventati.

Di regola i montacarichi di portate elevate sono studiati per il carico e lo scarico tramite “elevatori a forca” (i cosiddetti muletti).

I montacarichi sono dotati di azionamenti diretti con due o quattro pistoni telescopici a sincronizzazione meccanica tipo EC o TCS (per vani stretti). Se necessario, dispositivi pawl device sono utilizzati per stabilizzare ulteriormente il pavimento della cabina dell’ascensore durante il caricamento con muletti.

I montacarichi utilizzano una tecnologia unica al mondo, il tiro diretto 1:1, grazie alla quale il pavimento della cabina rimane stabile durante il carico con muletti da alcune tonnellate.

I vani corsa sono caratterizzati da dimensioni estremamente ridotte in rapporto alle dimensioni della cabina. Il montacarichi ha il valore di coefficiente di utilizzo del vano corsa (area della cabina/area del vano corsa) più elevato rispetto a tutti i montacarichi standard. Le pareti di vano sono caratterizzate da costruzione leggera, perché i carichi sono concentrate principalmente sul fondo fossa, e non devono essere rinforzate.

Queste soluzioni, uniche al mondo, sono apprezzate per la loro semplicità e facilità di installazione oltre che per la loro longevità. I montacarichi possono lavorare con frequenze molto elevate, come per esempio nel caso delle linee di montaggio a catena.

Un parametro molto importante da tenere presente nella scelta dei montacarichi è rappresentato dal grado di resistenza alle torsioni e alle forze. In caso di capacità di carico uguale o superiore a 2500 kg, le normative raccomandano di prendere in considerazione una forza sulla soglia di cabina pari al 60% della portata nominale nel caso in cui il carico sia attuato da transpallet e pari all’85% della portata nominale con carico attuato da carrelli elevatori. L’adempimento di queste condizioni non è facile. Esso richiede non solo la trasmissione diretta 1: 1, ma anche una corretta progettazione dell’arcata e della soglia del pavimento della cabina. In molte fabbriche in tutto il mondo, stanno funzionando montacarichi inappropriati. Alla prima corsa effettuata, si scopre che possono essere caricati solo con piccoli dispositivi e nonostante le cabine di grandi dimensioni, sono spesso caricati oltre il dovuto. Una scelta errata dell’elevatore più appropriato in una fabbrica di solito si riflette sulla sua minore efficienza. La gamma dei parametri per montacarichi è ampia, quindi vi consigliamo di approfittare della nostra esperienza.

I montacarichi possono definirsi ecologici in quanto presentano un basso consumo d’energia, ma anche perché sono realizzati utilizzando poco materiale e hanno un peso totale inferiore fino a 40-60% rispetto ad altri montacarichi elettrici ed idraulici. Ciò significa anche minor consumo di energia per la fabbricazione e per il trasporto del montacarichi.

Un altro vantaggio dei montacarichi è che con essi è possibile una costruzione leggera del vano corsa, che richiede poco materiale, grazie al fatto che le forze sono tutte concentrate sul fondo fossa.

Dal punto di vista della sicurezza i nostri montacarichi non hanno rivali, in quanto non presentano nessun contrappeso, motore o carico sospeso sopra la cabina, non hanno funi di trazione che reggono la cabina e hanno il locale macchine posto in un luogo separato, il che rende sicure sia l’installazione che la successive manutenzioni.

I montacarichi sono la soluzione perfetta per magazzini a più livelli e fabbriche.

La corretta scelta di un tipo di montacarichi deve essere sempre preceduta da un’accurata analisi delle possibilità e delle necessità di un futuro utilizzatore. Magazzini e fabbriche non funzionano senza elevatori a forca (muletti), perciò i montacarichi con grandi cabine dovrebbero sempre essere studiati per permettere l’ingresso di questi muletti a pieno carico.

Si distinguono 4 modi di funzionamento dei montacarichi con accompagnamento di persone.

MODO DIRETTO

MODO SEQUENZIALE

MODO ALTERNATO

MODO SEMPLICE

D’Antonio Ascensori fornisce montacarichi che funzionano in tutti e quattro i modi. La grande maggioranza dei nostri concorrenti offre montacarichi che funzionano solo nel modo alternato e nel modo semplice (montacarichi idraulici 1:1 e 1:2 e montacarichi elettrici inclusi i tipi MRL).